Editoriale Mercury

March 23, 2018, 1:47 pm blog-header-image

L'Editoriale Mercury fa il suo debutto ufficiale nell'editoria a fumetti nel gennaio 1996, con una prestigiosa edizione a colori delle primissime avventure di “Tex”**** (nell'originale versione "non censurata" del 1948) per continuare nel novembre dello stesso anno con la pubblicazione del volume cartonato “Il Piccolo Ranger, La storia, gli affetti, l'avventura”, un corposo saggio dedicato a uno degli eroi più amati della scuderia Bonelli.

Alla guida della neonata casa editrice c'è Stefano Mercuri, calabrese, classe 1951, valente saggista, appassionato e profondo conoscitore del mondo del fumetto. Oggi Stefano Mercuri, affiancato dal figlio Domenico e coadiuvato da un piccolo staff di collaboratori, ha avuto l'intuizione di rivitalizzare il settore della saggistica a fumetti producendo alcuni volumi di indubbio interesse filologico e iconografico come quelli della collana “Le Grandi Opere”, incentrata su alcuni degli eroi a fumetti più popolari in Italia come il “Comandante Mark” e “Zagor”.

Infine, l’Editoriale Mercury edita i volumi a colori dedicati alle avventure di alcuni personaggi che, seppure minori, hanno fatto la storia del fumetto italiano, come il tarzanide “Akim”, o ancora “Vartan”, “Isabella”, “Zora” e altre sensuali eroine nella collana “Golden Lady”.

Post Successivo Post Precedente

Manifesto Lucca Collezionando 2019
Scarica il manifesto