I Mondiali di calcio in figurine

March 14, 2018, 9:06 am blog-header-image

A cura del collezionista Gianni Bellini, la mostra di figurine sulla Nazionale Italiana di calcio si apre con l'edizione del Mondiale del 1966 (quello inglese, sfortunato per l'eliminazione degli azzurri per mano della Corea del Nord) e si chiude con l'ultimo Mondiale a cui i nostri hanno partecipato nel 2014.

Durante questo viaggio cronologico di quasi 50 anni, per ogni annata della competizione iridata saranno esposti almeno 5 album provenienti da ogni parte del pianeta: album peruviani, argentini, brasiliani, dell'est Europa...

Saranno disponibili per il pubblico alcune “chicche” veramente uniche nel loro genere: per esempio, per il Mondiale del 1982, sarà possibile vedere la sola figurina (tratta da un album portoghese) in cui è stato immortalato Franco Selvaggi, calciatore che venne chiamato all'ultimo momento al posto dell’infortunato Bettega.

Invece, per l'anno 2006, sarà in mostra l'edizione israeliana dell'album ufficiale: la particolarità di questa raccolta è che si apre al contrario. O ancora album con i calciatori con la maglia del club e non quella classica azzurra della nazionale, oppure album di caricature per aggirare il problema dei diritti d’immagine...

Insomma, una mostra che, oltre a essere ovviamente sul calcio, è anche e soprattutto una sorta di storia della cultura e del costume del nostro Paese.

Post Successivo Post Precedente

Manifesto Lucca Collezionando 2019
Scarica il manifesto