Daniele Bigliardo

March 23, 2018, 2:59 pm blog-header-image

Daniele Bigliardo (Napoli, 1963), appena diciassettenne, collabora con “Falso Movimento”, gruppo teatrale del regista Mario Martone, creando le scenografie per spettacoli teatrali e cinematografici, collaborazione che durerà fino al 1987. È il fondatore, nei primi anni Ottanta, dell'agenzia pubblicitaria En plein air, con cui coopera fino al 1997.

Nello stesso periodo comincia anche la sua attività nel campo dei fumetti, esordendo su riviste come “Linea chiara” e “Trumoon”. Nel 1993 lavora per Dardo Editore, disegnando un numero di “Gordon Link”, per poi collaborare con Giuseppe De Nardo nella testata “Billiband”.

Nel 1994 fonda la Scuola Italiana di Comix. Un altro progetti di Bigliardo è la Labcom Immagini per i Media, fondata nel 1998, con cui realizza la trasposizione a fumetti di 12 commedie di Eduardo De Filippo, chiamata “Eduardo a fumetti”.

Dal 1996 entra nello staff di Sergio Bonelli Editore occupandosi dell'Indagatore dell'Incubo. Il suo esordio avviene con la storia “Il canto della sirena”, pubblicata sulla collana “Gigante”, ma ha realizzato numerose altre storie sulla serie regolare nonché sulle serie “Gigante” e “Color Fest”.

Sempre per Bonelli, nel 2017 realizza il primo numero della serie “Le stagioni del Commissario Ricciardi”. Oltre che di fumetti, il disegnatore napoletano si occupa anche di grafica tridimensionale.

Post Successivo Post Precedente

manifesto collezionando
Scarica il manifesto