Valentino Forlini

March 23, 2018, 3:07 pm blog-header-image

Valentino Forlini (Cremona, 1970) si è diplomato alla Scuola del Fumetto di Milano nel 1988. Dopo aver lavorato per una decina d'anni come grafico e illustratore, ha iniziato a disegnare fumetti nel 1997 con la casa editrice Star Comics, per cui ha realizzato un numero della serie “Samuel Sand”, una quindicina di numeri della serie “Lazarus Ledd” e un numero della miniserie “Goccianera”, di cui era anche il copertinista.

Nel 2002 ha collaborato a un numero speciale della serie “Erinni” per la Liberty di Ade Capone. Tra il 2004 e il 2006 ha realizzato 4 storie della serie settimanale di “John Doe - Trapassati inc.” e alcune storie brevi sempre per la rivista “Skorpio” della Editoriale Aurea. Ha illustrato il primo numero della serie americana “Gallowwalker” tratta dall'omonimo film del 2012.

Dopo essersi diplomato all'accademia Disney nel 2004, ha realizzato sempre per Disney diverse storie per il mercato italiano e internazionale tra cui “Chicken Little”, “The Wild”, “Lilo and Stich”, “Pirates of the Caribbean”, “Meet the Robinsons”, “Bolt”, “Power Rangers”, “Toy Story” e “Cars”. Ha inoltre lavorato per l'animazione come character designer per cortometraggi pubblicitari e come storyboard-artist sulle serie a cartoni TV “Il mondo di Stefy”, “Team Galaxy”, “Spiez”, “Famous Five”, “Gormiti”, “Rahan”.

Per le Edizioni Piemme ha creato le illustrazioni di 3 libri per ragazzi della serie “Ciponews”.

Nel 2013 fa il suo esordio su “Nathan Never”, con la storia “Sulle tracce del serial killer,” pubblicata sul numero 267 della collana.

Nel 2015, in occasione del ritorno in esposizione a Cremona (dopo il breve soggiorno all’Expo di Milano) del dipinto “L’ortolano” (o “Scherzo di ortaggi”) dell’Arcimboldo, il Centro Fumetto Andrea Pazienza, in collaborazione con Sergio Bonelli Editore, dà alle stampe un albo speciale con protagonista “Martin Mystère”. La storia, intitolata “Il ritorno dell’ortolano”, è scritta dal creatore del personaggio Alfredo Castelli, con copertina di Lucio Filippucci, e disegnata da Forlini.

Post Successivo Post Precedente

Manifesto Lucca Collezionando 2019
Scarica il manifesto